BIELORUSSIA, IL PIÙ ANTICO PARCO NATURALE D'EUROPA - Cosa vedere

null
null
null
 

BIELORUSSIA, IL PIÙ ANTICO PARCO NATURALE D'EUROPA - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: ZV4BYC45

Il Belovezhskaya Pushcha è quindi il parco nazionale più antico d'Europa ed è completamente ricoperto dalla foresta di Bialowieza, l'unico tratto che rimane di quella enorme foresta vergine (chiamata puszcza) che un tempo ricopriva completamente il territorio dell'Europa.

 

Patrimonio dell'Unesco e Riserva della Biosfera, questo enorme parco continua anche lungo il confine polacco. Il suo nome deriva dal maniero di Belovehza, e significa "Bianca torretta": un tempo questo parco era utilizzato per la caccia dei re e degli zar. Oggi il parco si estende per 85mila ettari totali, ed è una riserva della flora e della fauna della regione, di cui 47 km quadrati sono considerati Area Severamente Protetta. Vi si trovano 809 specie di piante, 3mila specie di funghi, 200 di muschi e 283 di licheni, oltre 8mila specie di invertebrati, 52 mammiferi e 120 specie di uccelli: un enorme eredità naturale e faunistica che viene protetta in modo rigoroso. La vegetazione è composta in special modo da querce, abeti rossi e pini e alberi secolari che negli anni hanno raggiunto dimensioni gigantesche.

 

Oltre che l'aspetto paesaggistico e naturalistico, il Parco è noto anche come luogo di interesse culturale e artistico, poiché ospita il Parco del Palazzo ed un grande obelisco in pietra che ricorda una caccia al bisonte avvenuta nel 1752.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK