PONTI SPETTACOLARI - Cosa vedere

Il Ponte Hélix (Marina Bay-Singapore)

Il Ponte Hélix (Marina Bay-Singapore)

Infinity Bridge (Aarhus-Danimarca)

Infinity Bridge (Aarhus-Danimarca)

Il ponte in teak di U Bein (Myanmar)

Il ponte in teak di U Bein (Myanmar)

 

PONTI SPETTACOLARI - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: ZV4MM0204

Ci sono ponti che emanano fascino più di altri.

Il Ponte U Bein, in Malesia, per esempio è il ponte in teak più lungo e più antico del mondo, che nasce su un lago e diventa magico, in particolare, quando le luci della sera si profilano all’orizzonte. Il suo fascino è indiscutibile.

Il Ponte Chengyang, in Cina, detto Ponte della pioggia e del vento. Il ponte è solamente pedonale, interamente coperto: attraversa il fiume Sanjiang ed è composto di una serie di terrazze, padiglioni e decorazioni a tre piani. Un vero incanto!

Il Ponte Hélix, Marina Bay a Singapore

Particolare è dir poco: avete presente un filamento di DNA a doppia elica? Ecco, proprio da qui si è presa l’ispirazione per realizzare questo ponte pazzesco, che riproduce proprio l’effetto doppia elica.  Ancora più spettacolare se si ammira con le luci sfavillanti della notte. 

L’Infinity Bridge in Danimarca è più che un semplice ponte, è una splendida scultura realizzata dallo studio di architettura danese Gjode & Povlsgaard Arkitekter, costruito ad Aarhus, in occasione della Biennale di Scultura del 2015. Si trova sul mare e si può camminare su questo ponte circolare all’infinito, o sedersi per un po’ ad aspettare il tramonto, con le gambe penzolanti sull’acqua. Un ponte da non perdere!

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK