NAMIBIA: SULLE ORME DEI DINOSAURI

null
Walvis Bay

Walvis Bay

null
 

NAMIBIA: SULLE ORME DEI DINOSAURI - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: ZV4NAA00

14 giorni 13 notti

Una terra ricca di storia e di contrasti, dove andare alla ricerca delle orme dei dinosauri e scoprire il deserto più antico del mondo, montagne e foreste.

Tornare a casa con un bagaglio di emozioni e di esperienze, il sogno dell’Africa nera è offerto dalla meravigliosa Namibia.

 

Un tesoro rimasto isolato per molto tempo a causa dell’ostilità della costa e dell’entroterra, fino al 1800, quando la situazione cambiò con l’arrivo di commercianti del Sudafrica e di missionari tedeschi.

 

La pietra arenaria conserva le impronte di dinosauro e si trova arte rupestre di epoca preistorica, con alcuni dipinti che risalgono a ben 27mila anni fa.

 

La Namibia è un caleidoscopio di paesaggi, dal deserto Namib con le dune alte, all’altopiano centrale con le savane di rovi e i monti che spiccano dalle pianure, termina a sud nel Fish River Canyon. Al nord del paese si trova la densa macchia, le pianure della Piana di Etosha, la savana boscosa e la vegetazione del Caprivi.

 

I principali gruppi etnici della Namibia sono gli Ovambo, gli Herero, i Damara, i Nama, i Boscimani, gli Himba, i Kavango, i Caprivians. In Namibia vive anche una popolazione di circa 100mila bianchi. Esiste poi una grande comunità di tedeschi, seguita dai portoghesi e circa 270 italiani.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK